800 euro per chi partorisce in casa: adesso è realtà

13 maggio 2014 | Laura | Stampa articolo |
800 euro per chi partorisce in casa: adesso è realtà
Attualità
0

La Regione Lazio ha definito un rimborso di 800 euro per chi partorisce a casa.
L’indicazione della tariffa era attesa dall’aprile 2011 quando venne pubblicato il decreto 29 con cui si definivano i criteri e le modalità per ricevere il rimborso forfettario nel caso si fosse optato per il parto a domicilio.

La possibilità di partorire tra le mura delle propria casa diventa un’operazione concreta solo nel caso il ginecologo si sia accertato che il parto è senza complicanze.

Dopo il provvedimento si procederà alla definizione di una griglia di indicatori e funzioni base che deve essere uguale in tutte le ASL, al fine di garantire a tutti i cittadini uguale accesso alle cure e all’assistenza.
Il programma andrà a riqualificare l’offerta sanitaria dei consultori.

Torna su