Il futuro dell’istruzione è per via telematica

29 luglio 2013 | Redazione | Stampa articolo |
Il futuro dell’istruzione è per via telematica
Costume e Società
1

Cresce in Italia ed in generale il tutta Europa il numero di iscritti alle Università Telematiche, anche note come Università Online, dalla laurea in Scienze della Formazione al Corso di Economia Aziendale. Un trend che in realtà mostra indici positivi già da diversi anni e che solo nel nostro Paese può contare su un bacino di quasi 50 mila iscritti. Cifre importanti ma ancora sottostimate se si pensa che in Paesi e sistemi formativi a noi vicini come quelli del Regno Unito e la Spagna, gli iscritti hanno abbondantemente superato quota 200 mila.

Numeri che fanno riflettere chi analizza le dinamiche di questo settore e non è un caso che molti esperti stiano in qualche modo profetizzando che la telematica possa davvero essere uno dei binari di sviluppo principali per il futuro dell’istruzione.

Un futuro non troppo lontano se si guarda l’elenco dei corsi di laurea online disponibili già oggi. Corsi per tutti i gusti e per tutte le tasche. Sì perché l’aspetto economico (unito ovviamente a quello formativo) è uno dei fattori chiave che ci aiutano a capire il boom delle Università Online.

Si tratta di Atenei che hanno aperto le porte della formazione universitaria ad una fetta di pubblico che altrimenti non avrebbe potuto accedervi. Un pubblico in cui troviamo il quarantenne che già lavora da diversi anni e che vuole coronare il sogno di una laurea che non era riuscito a realizzare (o non aveva potuto) quando era più giovane.

Ci sono poi i ventenni che non hanno una famiglia alle spalle in grado di finanziare i loro studi e sono quindi costretti a lavorare e studiare nei ritagli di tempo grazie alla possibilità di seguire i corsi su internet ad ogni ora della giornata ed ovunque essi si trovino.

Ci sono infine quegli studenti che pur non lavorando, scelgono le università online perché magari nella loro città o nelle vicinanze non è presente la facoltà di proprio interesse. Questi ultimi, grazie agli atenei telematici, possono seguire le lezioni da casa e recarsi fisicamente in facoltà solo per sostenere gli esami.

Commenti

  1. Dario scrive:

    È vero, le Università telemariche offrono la possibilità a tutti di studiare dovunque ci si trovi. Bell’articolo.

Torna su