Novelli sposi: ecco il mutuo agevolato su misura per voi!

15 ottobre 2013 | Redazione | Stampa articolo |
Novelli sposi: ecco il mutuo agevolato su misura per voi!
Costume e Società
0

20836_0

Non è certamente un mistero che l’attuale situazione economica italiana e non solo, sia davvero complicata. Come spesso accade, in un tale contesto a farne le spese sono soprattutto i cittadini che possono contare su un livello di reddito mensile medio – basso. Infatti, essi si trovano sovente ad affrontare momenti nei quali non godono di sufficienti risorse economiche e quindi si vedono costretti ad accedere a prodotti finanziari finalizzati al credito come ad esempio il mutuo. Un mutuo, difatti, ha le caratteristiche necessarie per risolvere un’ampia gamma di problematiche come ad esempio l’acquisto di una casa, la ristrutturazione di un immobile di proprietà, le impellenze che vengono a galla in un matrimonio e tantissimo altro.

Mutui online: la grande opportunità di risparmio
Il mutuo se da un lato consente il realizzarsi di un sogno, dall’altro lato presenta un conto piuttosto salato da pagare. Infatti, i costi cui si deve far fronte, seppur spalmati in un lasso di tempo importante che in alcuni casi può superare anche la soglia dei 30 anni, restano comunque molto elevati. Tuttavia, si può accedere ad un deciso risparmio facendo attenzione a due aspetti. Il primo consiste nell’individuare l’offerta che rispetto alle proprie esigenze, risulti essere la migliore. Nello specifico, attraverso vari comparatori online, presenti ad esempio
in questo sito, è possibile trovare il miglior mutuo in un semplice click. I comparatori sono delle applicazioni web che confrontano tra di loro in maniera ottimizzata, i mutui dei maggiori e più affidabili istituti di credito presenti sul mercato, per cui risulta facile avere un quadro generale della situazione e decidere quindi quale sia il più conveniente. Il secondo aspetto riguarda la convenienza nello scegliere i mutui online. I mutui online presentano vantaggi che possono essere riassunti in un risparmio medio dello 0,3% che anche se può sembrare essere poca cosa, è in realtà molto interessante. Ad esempio su un mutuo da 150 mila euro con piano di ammortamento ventennale, il risparmio si attesta sui 4 – 5 mila euro. Il motivo di tale convenienza risiede nel fatto che gestendo il mutuo sul web, la Banca o chi per essa, riesce ad eliminare dei costi logistici e non solo, che a loro volta si ripercuotono su un tasso di interesse più basso. Puoi provare ad affidarti anche tu al calcolo online per il mutuo per la prima casa, ad esempio, e conoscere tutti i vantaggi e le agevolazioni per l’acquisto.

Come e perché richiedere un mutuo

Il mutuo è il principale strumento di supporto per quanti hanno in mente di realizzare un sogno che da troppo tempo, hanno riposto nel classico cassetto. Tuttavia accedervi non è certamente semplicissimo in quanto l’iter per ottenere effettivamente la somma di cui si necessita, è piuttosto lungo e denso di possibili ostacoli da superare. Complessivamente esso può essere suddiviso in cinque fasi ben distinte. La prima è la fase nella quale il richiedente deve presentare tutti i documenti e le garanzie di cui ha bisogno l’istituto di credito per valutare in maniera congrua la domanda. Di particolare rilevanza è il documento che attesta la capacità del richiedente nel poter far fronte al piano di ammortamento come ad esempio la fotocopia dell’ultima busta paga ricevuto nel caso di lavoratori dipendenti. La seconda fase per il richiedente è fatta di pura e speranzosa attesa nell’essere messo a conoscenza dell’esito della valutazione della relativa domanda di mutuo. Una volta avuta la certezza dell’accettazione si parte con la terza fase che consta nell’avvio della procedura di istruttoria. La quarta fase coincide con l’atto notarile mentre la quinta, probabilmente la più soddisfacente per il cliente, è quella in cui avviene concretamente l’erogazione dell’importo che nella stragrande maggioranza dei casi avviene per mezzo dell’accreditamento della somma direttamente sul conto corrente bancario. Dunque, un iter molto complesso e duraturo che tuttavia viene giustificato dalle motivazioni che spingono comunque un importante numero di cittadini nel richiedere un mutuo come l’acquisto di una casa, la necessità coprire le spese di un matrimonio e tanto altro.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su