Città solidale, raccolta di derrate alimentari per i poveri

12 dicembre 2013 | Redazione | Stampa articolo |
Città solidale, raccolta di derrate alimentari per i poveri
Notizie locali
0

Questa mattina il Sindaco Antonio Terra e l’Assessore ai Servizi Sociali Eva Torselli hanno visitato la sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, presso il sito dismesso dell’ex Claudia, dove è stato allestito il centro di stoccaggio delle derrate alimentari recentemente raccolte durante la colletta promossa nei supermercati di tutta Italia dal Banco Alimentare.

I numeri dell’iniziativa ad Aprilia, in termini di donazioni ma anche di forze messe in campo da un numero sempre maggiore di volontari, sono estremamente positivi. Complessivamente sono stati raccolti alimenti di ogni genere per un peso di 17 mila chilogrammi, circa due tonnellate in più rispetto all’anno scorso.

L’Amministrazione comunale ha voluto rivolgere un plauso e una nota di riconoscimento al profuso impegno dei volontari, nonché alla solidarietà dimostrata dalle tante famiglie apriliane per il decisivo contribuito offerto alla raccolta alimentare.

«Un ringraziamento sincero – ha detto l’Assessore Torselli – va innanzitutto rivolto all’impegno dei 450 volontari e delle 27 associazioni che hanno contribuito a promuovere l’iniziativa. Anche il centro di stoccaggio presso l’Associazione Nazionale Carabinieri rappresenta una novità che offre sicuramente un sostegno logistico alla colletta alimentare che prima mancava, rendendo così molto più semplice l’inventario e successivamente la consegna. Si ringrazia per il profuso impegno il Responsabile di Zona del Banco Alimentare Lazio, Salvatore Saranniti che con tutte le associazioni, Alfa, Cb Rondine, Associazione Carabinieri, le Caritas, la sezione locale della Croce Rosa, Come Noi e Palma del Sud, contribuiranno a distribuire i pacchi di alimentari a chi ne ha più bisogno».

Comune di Aprilia

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su