Intimidazioni all’assessore alle finanze Antonio Chiusolo

26 agosto 2013 | Redazione | Stampa articolo |
Intimidazioni all’assessore alle finanze Antonio Chiusolo
Notizie locali
0

Sembrerebbe proprio un’azione a sfondo mafioso quella accaduta nella notte di ieri ad Aprilia in via delle Pesche.

Le auto dell’assessore alle finanze, Antonio Chiusolo, e quella di suo cognato, coordinatore del gruppo di Latina dell’associazione Libera contro le Mafie, sono andate in fiamme. La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti ma non si escludono le piste mafiose e intimidatorie.

Non è la prima volta che ad Aprilia si assiste a scene di questo tipo, basti ricordare i più recenti fatti accaduti nel Novembre del 2012 con gli spari in un bar contro il consigliere Nardin e gli incendi dolosi della vettura del direttore generale della Multiservizi di Aprilia nel Settembre del 2011.

E’ chiaro quindi che nel nostro territorio è alta la concentrazione di clan di stampo mafioso e che commercianti e politici non sono più al sicuro contro una sempre più crescente criminalità e corruzione che dilagano ormai ovunque e che le forze dell’ordine faticano a contenere.

 

Torna su