La clinica di Aprilia

10 ottobre 2012 | Redazione | Stampa articolo |
La clinica di Aprilia
Notizie locali
0

Aprilia, un paese di circa 70.000 abitanti, si ritrova a combattere ogni anno con la Regione Lazio per i finanziamenti alla sanità che regolarmente vengono tagliati e diminuiti per un settore nel quale invece bisognere investire e soprattutto garantire un servizio di un livello sicuramente superiore.
Infatti anche quest’anno la clinica di Aprilia è stata sul punto di chiudere i battenti tanto che la cittadinanza si è mossa a difendere una causa che sembrava quasi persa in partenza.

 

Regione Lazio

Regione Lazio

Il braccio di ferro tra la Regione Lazio da una parte e la Casa di Cura dall’altra è durato fino a Settembre di quest’anno, quando la giunta della Regione Lazio si è incontrata finalmente con la direzione della clinica di Aprilia per trovare un accordo sui bilanci dei passati anni e lo stanziamento di fondi per il prossimo 2013.
La clinica di Aprilia è l’unico presidio sanitario di tipo ospedaliero convenzionato per un comune cosi vasto. E’ mai possibile che ogni anno la nostra città debba subire cosi tanti suprusi da parte della Regione? E’ mai possibile che ci voglia poi cosi tanto per capire che un città come quella di Aprilia ha necessariamente bisogno di un servizio cosi importante?
A noi non interessa che sia la giunta di destra o sia quella di sinistra a decidere sul futuro di questa clinica come di altre ma quello che ci sta più a cuore è che i soldi vengano indirizzati nei servizi più importanti, quali la sanità, la ricerca e l’istruzione a prescindere dal partito politico.
Stiamo parlando di vite umane, di persone che ogni giorno hanno bisogno di aiuti, dal più giovane al più anziano, quindi basta con questi suprusi da parte di caste e dinastie sociali che detengono il potere!
Per fortuna anche quest’anno è andata bene, sperando che il prossimo, pur avendo un accordo preventivo in corso, sia poi realmente confermato!

Torna su