La truffa più in voga si cela nei parcheggi dei centri commerciali

9 febbraio 2014 | Redazione | Stampa articolo |
La truffa più in voga si cela nei parcheggi dei centri commerciali
Notizie locali
0

Una truffa che torna alla ribalta in queste ultime settimane è la truffa del telefonino. Questa truffa viene messa soprattutto a segno nei luoghi più popolati come possono essere i centri commerciali. Infatti le segnalazioni più frequenti arrivano proprio da uno di questi, Il centro commerciale Sedici Pini di Pomezia in via del mare.

La truffa consiste in questo: nel parcheggio del centro commerciale, un ragazzo avvicina un’ignara persona subito dopo che questa entra nella sua macchina e chiude la portiera. L’astuto malvivente bussa al finestrino e finge di aver visto cadere qualcosa. Bussando al finestrino, i truffatori fanno credere alle persone adescate di aver perduto il telefonino o qualcosa di simile.

A questo punto i malcapitati cittadini hanno due alternative: aprire incuriosite per verificare se abbiano veramente perduto qualcosa o desistere e andare via immediatamente.

Solitamente la prima soluzione è quella che la maggior parte persegue. Le persone adescate con questa tecnica, vengono distratti cosicche un complice possa approfittarne agiendo dallo sportello passeggeri e rubando tutto quello che trova a portata di mano. La persona ingannatta da parte sua, non appena capisce ciò che sta accadendo, vorrebbe in qualche modo inseguirli mentre li vede scappare ma la paura che anche questa possa essere una trappola, li fa desistere.

Questa tecnica è molto usata non solo nei centri commerciali ma in tutti quei luoghi aperti con ampi spazi per la fuga. Quindi fate attenzione! Preferibilmente, rimanete in macchina ed aspettate che gli individui si allontanino e se pensate abbiano cercato di adescarvi, chiamate prontamente le forze dell’ordine locali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su