Sale il tasso di criminalità ad Aprilia

Sempre più rapine anche in centro città

25 aprile 2014 | Redazione | Stampa articolo |
Sale il tasso di criminalità ad Aprilia
Notizie locali
0

Dalle ultime notizie che appaiono sempre più spesso sui quotidiani locali, sembrerebbe aumentato il tasso di criminalità ad Aprilia ed in tutto il territorio pontino.

E’ infatti provato che sempre più scippi e rapine si verificano dall’inizio dell’anno e con una frequenza che non ricorda precedenti.

Dopo la rapina al Monte dei Paschi di Siena in pieno centro, si continuano a registrare rapine e furti di ogni genere, dalla rapina a mano armata, fino allo scippo con violenza.

I furti nelle abitazioni apriliane sono notevolmente aumentati e gli scippi con aggressione sembrano essere ormai all’ordine del giorno. Infatti, proprio in questi ultimi giorni, si sono verificati furti con aggressione nel centro di Aprilia, con la luce del sole ancora forte, a dimostrazione del fatto che la violenza e la criminalità non si fermano davanti a nulla e che la crisi economica si trascina dietro sempre più vittime.

Inoltre, dall’inizio dell’anno si sono verificati moltissimi furti anche nei centri commerciali con diverse tecniche più o meno conosciute.

Altri casi accertati sono stati rinvenuti sulla tratta ferroviaria Roma-Nettuno frequentata da migliaia di pendolari ogni giorno. Un uomo, di circa 32 anni, rumeno, avvicinava le persone e le scippava delle loro borse con l’uso della forza. L’uomo sembrerebbe essere stato finalmente catturato a Campo di Carne dalle forze dell’ordine.

Altri casi di criminalità, ben più organizzata, sono stati scoperti dall’inizio dell’anno in seguito ad operazioni militari quali “Bate” per il traffico di cocaina dal Nicaragua. Queste cellule criminali operavano nella zona pontina e soprattutto ad Aprilia.

Ci  auguriamo che i Sindaci dei vari Comuni comincino a prendere seriamente in considerazione misure preventive per rafforzare il controllo sul territorio e permettere cosi una vita più serena a chi già fatica molto ogni giorno per portare a casa “la pagnotta”. Basta chiacchiere!!!

Vi invitiamo a segnalare abusi e violenze alle forze dell’ordine senza esitazioni e paure. E’ compito di tutti noi, migliorare il territorio per migliorare il tenore di vita dei nostri figli presenti e futuri.

Buon 25 Aprile a tutti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su