Giovedì 21 novembre, Porto Fluviale, ospiterà God Save the Wine

21 novembre 2013 | Redazione | Stampa articolo |
Giovedì 21 novembre, Porto Fluviale, ospiterà God Save the Wine
Eventi
0

Giovedì 21 novembre, Porto Fluviale, ospiterà God Save the Wine, festival che promuove il Manifesto per una Terza via del Vino, vademecum per una diversa filosofia del bere. Già dalle ore 19.30, tutte le zone di Porto Fluviale saranno a disposizione di quanti, appassionati e semplici curiosi, vorranno partecipare a questa kermesse enogastronomica.

 

La trattoria, il banco bar e anche il salotto, si trasformeranno in un accogliente teatro senza confini strutturali. La cena sarà servita su diversi punti buffet, i produttori ed i loro prodotti vestiranno ogni angolo del locale, dando vita ad un percorso sensoriale tra tradizione e innovazione, gioco e informazione, sintesi di passione, competenza e leggerezza.

 

Nessun sacerdote di Bacco, anche se saranno presenti esperti, ma una serata informale rivolta a tutti, proprio come nella filosofia di Porto Fluviale.

PortoFluviale

Oltre 30 edizioni in altrettante location inedite, 6 città coinvolte (Firenze, Bologna, Roma, Verona, Prato, Forte dei Marmi), 250 aziende e 1500 etichette diverse degustate, 300 video su Youtube, migliaia di foto, sono solo alcuni dei sorprendenti numeri dei primi tre anni di “God Save The Wine”, il ciclo di appuntamenti dedicato agli addetti ai lavori e agli eno-appassionati, diventato in poco tempo una case history di successo, nell’ambito della comunicazione del vino, ideato e realizzato dal sommelier e blogger Andrea Gori (The Wine Hub lo ha inserito tra le 20 persone più influenti al mondo nel campo del vino) e dalla rivista Firenze Spettacolo in collaborazione con PromoWine.

 

Nel corso della serata, evento nell’evento, Tre Parole per Dirlo, un modo per descrivere (qui in romanesco) i Grandi Vini Italiani più la consueta dose di Champagne.

 

Alla serata partecipano 14 aziende selezionate in tutta Italia con ospiti prestigiosi d’Oltralpe: ogni banco è parte di un percorso sensoriale tra tradizione e innovazione.
Dalle 19.30 alle 22.30 le aziende accolgono gli ospiti con un’aperitivo-cena, un momento di relax dedicato alla ‘discussione’ sui vini, e perfetto per avvicinare tanti wine e food lovers.

Torna su