il 2 e 3 ottobre “Sasha Waltz” all’Auditorium Conciliazione per il Romaeuropa festival 2013

25 settembre 2013 | Redazione | Stampa articolo |
il 2 e 3 ottobre “Sasha Waltz” all’Auditorium Conciliazione per il Romaeuropa festival 2013
Eventi
0

Continua il “Romaeuropa festival 2013” che il 2 e 3 ottobre vedrà salire sul palco dell’Auditorium Conciliazione Sasha Waltz e il suo spettacolo “Continu”. Sensuale, travolgente, melanconica e vitale, da vent’anni Sasha Waltz affascina il pubblico con le sue coreografie e convince la critica con la sua raffinata ed elegante carica innovativa, che evolve a ogni spettacolo. Se nell’edizione 2012 di Romaeuropa con “Travelogue I – Twenty to eight”, Waltz aveva presentato il suo stile più ironico e surreale, “Continu” invece svela il lato più lirico e poetico, sintesi degli ultimi dieci anni di lavori e ricerche.

Lo spettacolo prende infatti le mosse da due lavori nati per le inaugurazioni di grandi spazi espositivi, il Neues Museum di Berlino e il MAXXI di Roma: luoghi che, per la loro natura architettonica, si imponevano come scenografie con cui dialogare per ritrovare la quintessenza del movimento, dello spazio e della musica. Sono elementi centrali in “Continu”: linee, forza, corpi, energia, per una coreografia alla ricerca di potenze archetipe e arcaiche. Con 23 straordinari danzatori sulla scena –provenienti da molti paesi europei, dalle Americhe del Sud e del Nord, dall’Asia e dall’Africa- Waltz dipinge un dramma cosmico, dove l’energia individuale dei corpi si moltiplica in duetti e in scene di gruppo, con esplosioni di veemenza tribale.

In “Continu” la dimensione architettonica è anche nella musica: nella grande partitura sinfonica “Arcana” di Edgar Varèse, risveglio sonoro delle forze telluriche della natura e spesso paragonata a “La sagra della primavera”, nell’elettrizzante solo per percussioni “Rebond B” di Iannis Xenakis –eseguito dal vivo–, nella musica di Claude Vivier e in un sorprendente finale.

Ore 20:30. Costo da 14 a 35 euro.

Torna su