Venerdì 10 e Sabato 11 si riparte con l’Ex-Mattatoio

8 gennaio 2014 | Redazione | Stampa articolo |
Venerdì 10 e Sabato 11 si riparte con l’Ex-Mattatoio
Eventi
0

Il nuovo anno all’ExMattatoio riparte con una doppia serata. Venerdì 10 gennaio si ripartirà con “Ring of Fire”: il palco dell’associazione  La Freccia diventerà, per una sera, un ring dove il blues e il country si scontreranno in un doppio concerto. Da un lato la Mystery Train Blues Band con il loro blues&boogie e una carica di Blues Roots suonato a tutto a cuore. Il gruppo nasce nel febbraio 2007 da un’idea di Andrea Ienco (cantante armonicista) e Stefano Viti (bassista), dopo 4 anni di puro quartetto blues, cambia direzione e si trasforma in un trio elettroacustico con Angelo Capozzi alla chitarra e alla batteria a piedi, proponendo un repertorio di roots blues veramente più unico che raro nel suo genere.

Dall’altro lato del palco, invece, ci saranno The Old Slaughterhouse Duo: un gruppo con una grandissima forza folk e un’immensa esperienza country. Il duo nasce ad Aprilia e trova nell’unione tra basso e ukulele un ottima scelta per un sound acustico e al tempo stess ritmato. Il repertorio che esprime questa scelta sonora e di strumenti è tratto dal mondo country-folk americano, con artisti  tipici della tradizione (Elvis, Bill Bronzy, Everly Brothers, Jonny Cash) e,  con lo stesso sound, anche brani d artisti moderni (Nirvana, Green Day, Tom Waits, Bob Marley). Una sfida all’ultima nota, che terminerà con una jam session tutti insieme sul palco.

 

Ma gli appuntamenti della settimana non terminano qui. Sabato 11 gennaio all’ExMattatoio si esibirà  Lao Kouyate con la sua incredibile e immancabile compagna: la Kora a 44 corde. L’artista senegalese offrirà al pubblico le sue composizioni, invitandoli in un viaggio nella musica mista. Lao Kouyate è nato a Thievallao ne 1970 in un piccolo villaggio della Casamance, nel sud del Senegal. Nel 1987, lascia il villaggio e la sua famiglia per raggiungere Dakar, dove scopre diversi stili musicali come il blues mandingo, la varietà francese, il jazz i quali aprono nuovi orizzonti alla creatività. Presto le tradizionali 21 corde del suo strumento non gli sono più sufficienti e lui crea allora la sua propria Kora a 44 corde adattando il suono ai tempi attuali visto che la musica è troppo vasta per limitarsi alle acquisizioni del passato. Si susseguono, per Lao, una serie di incontri musicali, di tournée e di collaborazioni con grandi nomi della scena come Kade Diawara, Fatou Loebe ou Abou Dioubadeh in Africa e con Tony Bowers in Europa, dove arriva approdando in Italia. Qui gira con i Mau Mau, Anna Oxa, Guido Bombardieri e partecipa a importanti eventi artistici. Dal 2011 Lao Kouyate è a Tolosa. In Francia i suoi spettacoli vengono rappresentati ai Festival di Afrc’a Muret, Terre de Couleurs, Plein Sud, e ancora in Italia al Suq di Genova. Lao ci offre le sue composizioni di musica mista, dagli accenti tradizionali ma dalle note con l’impronta “jazz contemporain”, bluesy e funk. Incanta con la sua voce potente e calda. Uno spettacolo stupefacente da vedere e da ascoltare, una magnifica emozione da condividere.
Facebook ExMattatoio:  facebook.com/lafreccia.arci?fref=ts

 

Twitter:  twitter.com/exmatta

 

Sito: exmattatoio.it

 

facebook.com/MYSTERYTRAINBLUES/
facebook.com/OldSlaughterhouseDuo

 

www.laokouyate.wordpress.com

https://www.facebook.com/pages/LAOKOUYATE/301183633181

 

EXMATTATOIO OFFICINA CULTURALE

Associazione Arci La Freccia

Via Cattaneo 2, APRILIA (LT) – www.exmattatoio.it

Info: 06 90288364 – info@exmattatoio.it

Torna su