Miami: la località statunitense più mondana

27 giugno 2014 | Avventure Esotiche | Stampa articolo |
Miami: la località statunitense più mondana
Viaggi
0

A sole 10 ore di volo dall’Italia, Miami,  rappresenta la località statunitense più mondana, festaiola e glamour. Con il suo clima incredibile tutto l’anno e temperature che, anche in inverno, non scendono ma sotto i 18 gradi, è meta ideale per tutte le fasce d’età.

La caratteristica principale di questa penisola è l’ambiente caraibico che si respira, soprattutto nella zona della South Beach (detta in gergo locale SoBe). L’architettura, a parte qualche albergo o residence che supera il trentesimo piano, è tipica delle località tropicali: palazzi medio bassi in stile Art Déco, perché  Miami Beach è stata principalmente costruita negli anni 50’!

Le spiagge più famose, infatti, si trovano soprattutto in questa zona e in particolare ad Ocean Drive, dove spiccano centinaia di stabilimenti balneari con le mitiche torrette dei baywatch. Ocean Drive, però, non è solo spiaggia, ma vita! La gente, durante il giorno fa footing, skateboard e passeggiate rilassate in bicicletta, possibile da noleggiare nei numerosi punti lungo la spiaggia. In questa via ci sono centinaia di ristoranti specializzati nella cucina internazionale, numerosissimi connazionali presenti con le decine di pizzerie italiane, nonché ristoranti brasiliani, spagnoli, messicani che si concentrano presso la Espanola Way, stradina posta tra la 14th e la 15th che offre appunto specialità e folclore ispanico: da non perdere.

Immancabile, per i maniaci dello shopping, una passeggiata presso la Lincon Road, via pedonale inibita al traffico, dove si può piacevolmente sorseggiare un aperitivo seduti in bar esclusivi o entrare in negozi di tendenza o semplicemente rilassarsi osservando il vialone ricco di palme e con un po’ di fortuna qualche personaggio famoso. A proposito di questo, un piccolo giro in barca intorno alle Vip Island, vi permetterà di osservare da vicino le ville miliardarie costruite su isole private a ridosso della SoBe.

Oltre la zona beach appena descritta, lo sviluppo di Miami è  anche nella Downtown, più finanziaria e strutturalmente meno interessante visto che sono presenti solo grattacieli.

Particolare il quartiere di Coconut Grove, dove i bellissimi giardini contornano ville fantastiche dall’aspetto caraibico, che mai potrebbero reggere il confronto con la zona residenziale di Coral Gables, una delle più ricche ed esclusive di Miami.

Di scarso interesse la zona di Little Havana, soprannominata così vista la forte presenza cubana nel paese. La vicinanza con Cuba ha creato negli anni a seguire la rivoluzione di Fidel Castro, una fuga di massa clandestina tramite barche di fortuna verso la vicina Miami (che si trova a solo 180km!), nel quartiere per cui, oltre ad essere un po’ pericoloso dopo il tramonto, non spiccano attrattive di rilievo, se non la possibilità di acquistare i prodotti tipici cubani, come caffè, rum e sigari.

Miami è una mescolanza di cultura, natura e divertimento e consigliamo sicuramente una permanenza di almeno 3 notti.

A Settembre Volo + Hotel 3 notti € 800.00 a persona oppure Volo + 3 notti a Miami + 7 notti crociera ai Caraibi € 1400.00 a persona.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su